Francoforte. Aspettando il Capodanno sul fiume Meno


Tornati in hotel abbiamo giusto il tempo di farci una doccia prima di uscire per trascorrere una piacevole serata in attesa del Capodanno. Abbiamo bisogno di un locale dove cenare. Giriamo in lungo in largo la Kaiserstraße alla ricerca di un ristorante, ma eccezion fatta per qualche venditore di kebab, sono tutti chiusi. Sono le 22 quando entriamo nell'Irish Pub O'Reillys, proprio dinanzi alla stazione ferroviaria. L'ingresso non lascia presupporre che gli interni siano così ampi. Il locale è molto affollato ma l'atmosfera sembra accogliente. Ci sistemiamo nell'unico tavolo libero. Poco lontano da noi è stata allestita una sala da ballo. L'economica cotoletta accompagnata da patatine fritte da me ordinata non rispecchia un menu da cenone di fine anno, ma mi posso sicuramente accontentare. Chiediamo alla cameriera il posto migliore dove attendere la mezzanotte. Tre sono le possibilità da lei descritte: una tradizionale discoteca, in piazza nel Romerberg o lungo il fiume Meno. Ce ne sarebbe anche anche una quarta, se non fosse che siamo a Francoforte per la prima volta, rimanere qui sarebbe stata un'opzione. Scegliamo la terza, il fiume Meno. All'esterno del pub una famiglia rumena di strada sta consumando il proprio cenone (probabilmente avanzi di cibo del pub) sul marciapiede. Non sappiamo quale sia il posto migliore lungo il Meno, ma seguiamo i gruppi di ragazzi tedeschi che come noi si stanno dirigendo lì. Le due sponde sono affollatissime di persone che attendono lo scoccare della mezzanotte bevendo birra e sparando fuochi d'artificio. E' solo un assaggio a quello che assisteremo da lì a poco. Troviamo posto al centro del Ponte Untermainbrücke. Avevo letto che qui era tradizione sparare fuochi d'artificio ma non pensavo in questo modo. La posizione da noi scelta è l'ideale, vedere da qui tutte queste coloratissime luci è a dir poco uno spettacolo. Per qualche minuti il panorama è offuscato dai fumi dei petardi. Passata la mezzanotte ci spostiamo lungo le vie del centro. Anche qui è guerriglia. Un uomo sulla sessantina è colpito da un razzo, fortunatamente senza conseguenze. E' un via vai di ambulanze e vigili del fuoco. Raggiungiamo il quartiere di Sachsenausen alla ricerca di un altro locale dove trascorrere il dopo serata. Tutti sono strapieni e siamo costretti a fare mestamente ritorno in hotel. Alle tre di notte, complice la baldoria della serata la città non appare il massimo della sicurezza.

Francoforte sul Meno, Capodanno lungo l'Untermainbrücke
Francoforte sul Meno, Capodanno lungo l'Untermainbrücke

Nessun commento

Powered by Blogger.