Da Jomsom a Tatopani in autobus

In autobus verso Tatopani

Prima di partire per il trekking in Upper Mustang avevamo deciso di prendere un aereo dalla città di Jomsom per fare ritorno a Pokhara ma complice anche il rischioso volo dell'andata abbiamo cambiato i nostri piani optando per un autobus locale con l'intento di raggiungere le sorgenti termali di Tatopani. In questi giorni di Dashain trovare un mezzo pubblico spesso si rivela molto difficile ma la nostra guida non si è persa d'animo acquistando i biglietti la giornata precedente. Nonostante questo il minibus è stracolmo e noi siamo stipati in fondo come sardine in scatola. Non pensavo ad un viaggio confortevole ma nemmeno avrei immaginato un tragitto così disagevole. La strada è in pessime condizioni e ad ogni buca, o meglio voragine, siamo sballottatati a destra e sinistra. Il paesaggio arido e spoglio dell'area attorno a Jomsom lascia improvvisamente spazio al verde intenso delle montagne.
In autobus verso Tatopani
In autobus verso Tatopani
Deve aver smesso di piovere da poco perchè il percorso che stiamo seguendo è alquanto infangato ed il cielo, ad eccezione di piccoli squarci azzurri, è carico di nubi minacciose. Sostiamo qualche minuto in un bar per fare colazione nei pressi di una grande ansa del fiume Kali Gandaki. Alle spalle alcune cascate si gettano dalle verdeggianti alture circostanti mentre a bordo strada nascono spontanee piante di marijuana.

In autobus verso Tatopani
Kali Gandaki
Sosta nei pressi del fiume Kali Gandaki
Cascata nei pressi del fiume Kali Gandaki
Sosta nei pressi del fiume Kali Gandaki
Sosta nei pressi del fiume Kali Gandaki
Sosta nei pressi del fiume Kali Gandaki
Ripresa la marcia superiamo piccoli torrenti costeggiando pericolosamente il fiume sottostante. Poco prima di arrivare a Ghasa, l'ultimo villaggio thakali della valle, un minibus davanti a noi ha un problema meccanico fermandosi nel bel mezzo della carreggiata. In attesa che qualcuno ripari il danno scendiamo dal veicolo mentre dietro di noi si va formando una lunga coda, greggi di capre comprese.
Incontri lungo il percorso
Incontri lungo il percorso
In coda per un inconveniente meccanico
In coda per un inconveniente meccanico
Finalmente si riparte e in breve, dopo aver attraversato un profondo corso d'acqua raggiungiamo Ghasa, dove è necessario cambiare minibus. Fortuna vuole che siamo i primi a prendere posto. Pochi attimi ancora e si sarebbe formata una grandissima ressa di pellegrini dinanzi alla porta dell'autobus. Ragazzi e anziani, senza distinzione, cominciano a spingersi alla ricerca di un posto. In molti rimangono in piedi e affrontare così alcune ore su questa strada in pessimo stato, vi assicuro, non è molto piacevole, per non dire altro.
In autobus nei pressi di Ghasa
In autobus nei pressi di Ghasa
Ghasa
Ghasa
Se nella prima parte avevamo superato piccoli torrenti, addirittura stavolta superiamo una grande cascata sul ciglio di un precipizio. Spesso affrontiamo pericolose curve senza un minimo di protezione. Altri cascate, formatesi dalle intense piogge dei giorni scorsi, punteggiano le montagne e si gettano nel fiume.

In autobus verso Tatopani
In autobus verso Tatopani
In autobus verso Tatopani
In autobus verso Tatopani
Quando arriviamo a Tatopani in cielo splende un pallido sole ma le scintillanti vette dell'Annapurna sono offuscate dalle nubi. Alloggiamo presso l'hotel The Old Kamala, una bella struttura immersa nella vegetazione ideale per qualche giorno di relax. Nel villaggio si respira quasi un'atmosfera tropicale.

Tatopani
Tatopani
Tatopani
Con qualche ora di ritardo pranziamo e una volta terminato andiamo a visitare le tanto rinomate sorgenti termali. In una grande vasca gruppi di ragazzi si rilassano immersi nell'acqua bollente mentre noi chiacchieriamo sulle panchine del bar. Decidiamo di tornarci più tardi per provare anche noi le vasche. Quando arriviamo, al calar della sera, si è da poco scatenato un violento temporale. Trascorriamo oltre un'ora nel piacevole contrasto tra il caldo dell'acqua e il fresco dell'aria e della pioggia.
Tatopani, sorgenti termali
Tatopani, sorgenti termali

2 commenti:

  1. Risposte
    1. Sono queste le esperienze che ti rimangono di un viaggio. E in questo senso il Nepal riesce sempre a sorprenderti...

      Elimina

Powered by Blogger.