In vacanza a Cusco, antica capitale Inca


Ti è venuta voglia di fare un bel viaggetto in Perù? Bene, allora devi assolutamente prevedere una tappa a Cusco, patrimonio UNESCO e antica capitale della popolazione Inca.

Cusco è una città dove vecchio e nuovo si mescolano, passeggiando nelle vie principali potrai notare anche tu l’alternarsi di palazzi storici ad edifici più moderni, tutti da scoprire e fotografare.

Ecco un assaggio di quello che potrai fare una volta arrivato lì.

Le attrazioni più importanti

Il cuore pulsante di Cusco è senza dubbio Plaza de Armas, un’incantevole piazza dove si affacciano Cattedrale e la chiesa della Compañia, con architetture in stile coloniale dove potrai osservare statue e decorazioni sfarzose.

Palza de Armas è intrisa di leggende: sembra che in passato, in quest’area, si sia conficcato il bastone d’oro dell’Inca Manco Capac per indicare il luogo dove si sarebbe dovuta costruire la città.

Altre cose da vedere in città? Di sicuro una passeggiata a Calle Hatun Rumiyuq, una via vivace e trafficata dove si staglia il palazzo Arzobispal. Fate un salto anche al “Barrio de San Blas”, un caratteristico quartiere dove è situata la pietra dai dodici angoli e concedetevi una pausa al mercato di S. Pedro.

Organizzate infine una visita al sito di Coricancha, luogo dove respirerai atmosfere dal passato e potrai osservare quello che resta di un antico tempio.

Curioso di assaggiare la cucina locale? È ottima, anche se ti ritroverai a gustare sapori insoliti. Se vuoi provare qualcosa di tipico, ordina il “cuy”, cioè il porcellino d’India.

Oltre Cusco, la Valle Sacra
  • La Valle Sacra si trova ad un’ora da Cusco e merita una visita perché qui si trovano i maggiori reperti provenienti dalle popolazioni Inca, che abitò il territorio per centinaia di anni. Ecco cosa non devi perderti: 
  • Pisac, ilcentro più importante con il suo Osservatorio Astronomico ed un singolare Orologio Solare, chiamato anche “Intihuatana”; 
  • la fortezza di Ollantaytambo, edificata per stare al sicuro dai feroci attacchi da parte di altre popolazioni; 
  • i villaggi Calca e Urubamba; 
  • le saline di Maras, che cambiano colore a seconda dei raggi del sole. 

Come preparare la valigia

Per un viaggio in Perù come si deve non c’è bisogno di mettere in valigia abiti eleganti o tacchi vertiginosi. Quello che ti serve è un vestiario comodo e leggero: ti ritroverai a camminare molto e quindi ti consiglio di optare per scarpe da ginnastica (non di tela) o scarpe da trekking.

In base al periodo in cui hai organizzato il viaggio, è bene vestirsi “a cipolla”, così da poter rimanere in t-shirt in caso di clima caldo o avere a portata di mano una felpa in caso di temperature più fresche.

Qualsiasi siano le condizioni meteorologiche, mettete in borsa un cappellino per ripararvi dal sole.

E poi, non dimenticarti di mettere in valigia una polizza assicurativa come quelle di Viaggi Sicuri, che ti proteggono in caso di problemi durante il tuo soggiorno.

Nessun commento

Powered by Blogger.