Centro assistenza prenotazioni per l'isola di Ischia


Golfo di Napoli, un'isola vulcanica, la più grande e sviluppata della zona. Giardini rigogliosi, pittoresche cittadine, vasti centri termali e necropoli sepolte. Sono solo alcune delle bellezze che Ischia può offrire ai propri visitatori. Alla ricerca di un hotel Ischia quasi tutti i turisti si recano nei principali centri dell'isola, ognuno in grado di rispondere alle esigenze più disparate. Casamicciola è la località più trafficata, Ischia Porto quella con i locali più inn. Ci sono poi le suggestive Ischia Ponte e Lacco Ameno. Trovare un'area pianeggiante non è facile. A una stretta fascia costiera segue un entroterra lussureggiante con versanti scoscesi ornati da una fitta vegetazione. Non solo mare e terme dunque, l'isola è ideale anche per piacevoli escursioni.

Quali sono i luoghi da non perdere durante una vacanza a Ischia? Io ne ho scelti cinque ma la lista potrebbe essere molto più lunga:

Giardini La Mortella

Uno splendido esempio di giardino mediterraneo e subtropicale voluto nel 1956 da Susana Walton, la moglie argentina del compositore inglese Sir William Walton. Per visitarlo bisogna recarsi a Forio ed è aperto da aprile ad ottobre. Il giardino ospita una vasta raccolta di piante esotiche e rare e si sviluppa sfruttando al meglio l'ambiente roccioso circostante. Ad abbellire il tutto sono presenti fontane, piscine e corsi d'acqua che consentono la coltivazione di particolari piante acqua.

Castello Aragonese

Nei pressi di Ischia Ponte. Un ponte aragonese risalente al XV secolo separa il centro da questo imponente castello abbarbicato su un isolotto roccioso. È possibile salire al castello direttamente in ascensore oppure seguendo uno dei sentieri che circondano la struttura. Tra gli edifici qui presenti è doveroso citare la settecentesca Chiesa dell'Immacolata, con pianta a croce bizantina, e la trecentesca Cattedrale dell'Assunta della quale rimangono solamente rovine. 

Sant'Angelo

Vietata alle automobili è una piccola oasi di pace situata sulla costa meridionale. Caratterizzato da un placido porticciolo e da spiagge ricche di sorgenti termali, Sant'Angelo rappresenta un luogo ideale per staccare la spina dalla vita di tutti i giorni e rilassarsi.

Chiesa del Soccorso

A livello architettonico è uno degli edifici più singolari dell'isola. In una posizione d'eccezione, a picco sul mare sull'omonimo promontorio, ha dalla sua uno stile inconfondibile: bianca e con facciata ricoperta di maioliche risalenti al 700' raffiguranti santi e scene della Passione di Cristo. Per accedervi è necessario salire 20 scalini realizzati in piperno. È il simbolo della cittadina di Forio.

Monte Epomeo

La vetta più alta di Ischia con i suoi 789 metri. Ci sono diversi sentieri che permettono di raggiungere la vetta. Il più veloce parte dall'abitato di Fontana e consente di salire in circa un'ora di cammino alternando terrazzamenti coltivati a zone boscose.

Nessun commento

Powered by Blogger.