Header Ads

Canyoning a Bohinj, un "must" per gli amanti dell'outdoor

Bohinj, canyoning

Il canyoning (o torrentismo) è probabilmente una delle attività outdoor più interessanti da provare durante un viaggio in Slovenia. Per chi non lo conoscesse si tratta di uno sport acquatico che negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede e consiste nella discesa di canyon o gole percorse da torrenti e piccoli corsi d'acqua.

Se qualcuno anni fa mi avesse detto che mi sarebbe piaciuto tantissimo probabilmente l'avrei preso per matto. Per me che soffrivo spesso di vertigini era impossibile solamente l'idea. Ricordo che pochi anni fa decisi di iscrivermi al CAI della mia città. Ebbene, tra le attività proposte c'era proprio un corso di torrentismo. Chiaramente scelsi il ben più semplice corso di escursionismo che presentava trekking più o meno facili in Abruzzo e nelle regioni limitrofe.

L'occasione di provare questa esperienza è arrivata appunto durante un weekend trascorso in terra slovena. A Bohinj, località alle porte del Parco Nazionale del Triglav, sono diverse le compagnie che offrono questa possibilità, escursioni di mezza giornata che prevedono la fornitura dell'abbigliamento tecnico, il trasferimento in minibus all'inizio del percorso e chiaramente una guida. Insieme ai miei compagni d'avventura mi sono cimentato nel canyon Jerečica lungo un percorso adatto anche ai meno esperti come noi. Vi racconto com'è andata.

Indossiamo il materiale fornito dalla compagnia ancor prima di salire sul pulmino: muta, calze impermeabili, giacca, anfibi antiscivolo e casco di protezione. Tutto il corpo viene coperto ad eccezione di viso e mani per affrontare in sicurezza il canyon. La sensazione iniziale è quella di non riuscire a muoversi al meglio con l'abbigliamento che tende a schiacciare ma è inevitabile al fine di indossare materiale impermeabile, termico e di protezione. Raggiungiamo il punto più alto della torrente, lì dove è possibile osservare l'intera vallata sottostante, un tempo un grande bacino idrico ora prosciugato.

Bohinj, punto di partenza del canyoning
Bohinj, punto di partenza del canyoning
Qui il "battesimo" con l'acqua. La nostra guida ci invita a prendere confidenza distendendoci in una gelida pozza per inumidire la tuta ed abituarci alla temperatura. I primi metri sono in leggera discesa e bisogna fare attenzione a non cadere mettendo i piedi sulle rocce più stabili. Il percorso si stringe improvvisamente e noi dobbiamo distenderci su uno scivolo naturale portando le braccia ad X sul nostro petto. Poco dopo la prima difficoltà e che difficoltà, un salto con una cascata di circa cinque metri. Come scendere adesso? La guida prende una corda e tramite un'imbracatura la fissa sulla nostra tuta. Noi ci voltiamo e dobbiamo scendere il salto dopo esserci posizionati orizzontalmente. La guida lascia gradualmente la corda e noi, fidandoci di lui, scendiamo toccando la roccia con i pedi fino ad arrivare alla piscina naturale.

Bohinj, canyoning
Bohinj, canyoning
Bohinj, canyoning
Bohinj, canyoning
Il canyon prosegue così tra scivoli, salti più o meno alti e passaggi sempre più stretti. Chi vuole può tuffarsi in sicurezza in vasche da un'altezza di tre metri o anche superiore. Il punto più difficile è una cascata di sette metri che si affronta sempre con l'aiuto di corde. L'esperienza è divertente e non si rischia mai di sbattere violentemente contro le rocce nonostante il sentiero umido. Andiamo avanti per un paio d'ore fino ad arrivare ad una parte pianeggiante all'interno del bosco. Chi vuole qui può proseguire per un'ulteriore sezione di 40 minuti caratterizzata da guadi angusti, ponti naturali e vasche oppure ritornare al pulmino che da qui dista appena dieci minuti a piedi. Arrivati al nostro mezzo acqua per tutti e wafer per rifocillarci prima di fare ritorno in città.

I miei consigli

Affrontate le attività con una minima preparazione fisica, vi aiuterà durante il percorso. Senza esperienza poi non bisogna sottovalutare il rischio di incidenti che seppur minimo è sempre presente. Ecco perché il mio consiglio è quello di stipulare sempre un'assicurazione di viaggio (Viaggi Sicuri potrebbe essere un esempio) prima della partenza.

Bohinj, canyoning
Bohinj, canyoning
Bohinj, canyoning
Bohinj, canyoning

Nessun commento

Powered by Blogger.