Isola di Pasqua!


Sveglia di buon mattino, alle 6,15. Raggiungo in autobus l’aeroporto di Santiago e, dove dopo aver sistemato le solite formalità mi imbarco alla volta dell’Isola di Pasqua a bordo di un aereo della Lan Chile alle 9,30. Siedo vicino a un uomo canadese sulla sessantina che mi racconta di alcuni dei suoi viaggi. Alla sua famiglia non piace viaggiare e lui è partito da solo. Con mezz’ora di anticipo sulla tabella di marcia e 5 ore di volo arriviamo all’aeroporto Mataveri di Hanga Roa.

Isola di Pasqua, Hanga Roa, aeroporto Mataveri
Isola di Pasqua, Hanga Roa, aeroporto Mataveri
 A discapito dell'esigua grandezza dell'aeroporto, c’è una grande folla di turisti ad attendere i propri bagagli. Cerco di contrattare il prezzo con l’Hostal Vaianny, con un suo rappresentante all’interno dell’aeroporto ma mi chiede cifre esagerate. Proprio al momento di lasciare lo scalo, la signora dell’Hostal Vaianny mi viene a chiamare dicendo che c’è un’altra persona che offre le camere del suo ostello a basso prezzo. Accetto e mi accordo con l’Hostal Vaihere per una camera singola al prezzo di 13000 $CH per notte. Chiedo del servizio di wi-fi e la signora proprietaria dell’ostello mi dice che è disponibile, ma solo nella sua abitazione. Per far si che funzioni nella mia camera dovrei attendere l’arrivo di un tecnico. Non mi perdo d’animo e quando la donna mi offre il suo computer per connettersi, le configuro il router facendo si che funzioni anche nella mia stanza. Dopo essermi sistemato esco a fare un giro per Hanga Roa, giusto il tempo di vedere quanto possano essere alti i prezzi sull’isola, un vero e proprio shock.

Isola di Pasqua, Hanga Roa, Caleta Hanga Roa
Isola di Pasqua, Hanga Roa, Caleta Hanga Roa
Isola di Pasqua, Hanga Roa, stadio
Isola di Pasqua, Hanga Roa, stadio
La temperatura è sui 25°C ma il sole batte veramente forte e sembra di essere almeno a 30°C. Costeggio il campo di calcio e lungo la costa raggiungo dapprima il caratteristico cimitero e poi faccio conoscenza con i primi Moai.

Isola di Pasqua, Hanga Roa, cimitero
Isola di Pasqua, Hanga Roa, cimitero
Isola di Pasqua, Hanga Roa, cimitero
 Molto bello l’Ahu Tahai, a due passi dall’oceano. Gruppi di ragazzini fanno surf tra le onde. Decido di affittare una mountain bike: 6000 $CH al giorno. Pago per 6 giorni invece dei 5 realmente prenotati. Me ne accorgo quando giungo in ostello, torno indietro e mi faccio restituire i soldi. Prenoto una escursione per il giorno successivo. Alle 20 vado a cena, piatto di patatine, carne speziata e wurstel.


Isola di Pasqua, Ahu Tahai
Isola di Pasqua, Ahu Tahai
Isola di Pasqua, Ahu Tahai
Isola di Pasqua, Ahu Tahai
Isola di Pasqua, Hanga Roa
Isola di Pasqua, Hanga Roa
È dal giorno precedente che non mangio come si deve e la fame si fa sentire. Non contento ordino anche un panino con la carne. I prezzi per il cibo sono veramente esorbitanti, una cena costa almeno il doppio rispetto al continente. L’ultima tappa della giornata è rappresentata dal fantastico tramonto sull’oceano. Sono tornato all’Ahu Tahai ad assistere a questo spettacolo. Altre persone hanno avuto la mia stessa idea ed hanno fatto sicuramente bene, panorama veramente suggestivo.

Isola di Pasqua, Ahu Tahai, tramonto
Isola di Pasqua, Ahu Tahai, tramonto
Isola di Pasqua, Ahu Tahai, tramonto

2 commenti:

Powered by Blogger.