Alla scoperta di Lloret de Mar


Ci svegliamo alle 9, giusto in tempo per fare colazione, che sinceramente non mi ha molto soddisfatto. Alessia, Karmen e Luca decidono di andare nell'affollatissima spiaggia a prendere un po’ di tintarella. Io e Dante optiamo per una passeggiata approfondita del centro, alla ricerca di qualche locale per passare la serata. In una via in salita a destra del corso principalea quest'ora ricca di negozietti turistici, scoviamo un locale che offre cicchetti a un euro.

Lloret de Mar
Lloret de Mar
Lloret de Mar
Lloret de Mar
A questo punto di dirigiamo verso i sentieri a picco sul mare, in direzione nord, appena dopo il "castello". Sulla spiaggia adiacente sono tantissime le persone a quest'ora della giornata. Sotto il sole battente e credendo che la cittadina di Tossa de Mar fosse vicina ma in realtà a una decina di chilometri da Lloret de Mar, ci spingiamo molto avanti.

Lloret de Mar, spiaggia
Lloret de Mar, spiaggia
Lloret de Mar, percorso costiero
Lloret de Mar, percorso costiero
Lloret de Mar, percorso costiero
Finiamo in un quartiere residenziale, dalle basse ville e dalle strade tutte uguali! Riusciamo a trovare la via di ritorno solamente dopo un’ora. Sono le 14. La fame ci chiama, è ora di trovare un posto dove mangiare. Scegliamo la pizzeria/ristorante “Lloret”. Questa volta nessun cibo tipico della zona. Meglio un internazionale hamburger con patatine.

Lloret de Mar, restaurant Lloret
Lloret de Mar, restaurant Lloret
Torniamo in albergo non prima di aver osservato la coloratissima chiesetta di Lloret. Docce, relax e cena a buffet. Usciamo verso mezzanotte. Ci fermiamo in un locale per prendere un bel cocktail. Effettivamente è molto grande e gli effetti più tardi si sono fatti sentire, ma il prezzo lascia a desiderare: 12 euro! Ci rechiamo quindi allo “Zoo”, una discoteca gratuita vicino al nostro hotel.

Lloret de Mar, chiesa
Lloret de Mar, chiesa

Nessun commento

Powered by Blogger.