Calcio Croato


Durante la mattinata affittiamo dei motorini per facilitare i nostri spostamenti in città. Io scelgo uno Yamaha, che a dispetto del nuovo aspetto si rivelerà veramente scadente. Pessima accelerazione e velocità massima di soli 40 km/h! Sempre meglio di niente. Li testiamo subito recandoci nuovamente nella parte vecchia della città. Dante, Luca e Valeria decidono di salire sull'alto campanile per beneficiare di una vista a 360° sulla città, mentre io e Federica, soffrendo di vertigini, preferiamo rimanere giù. A questo punto ci rechiamo in un centro commerciale. Nel pomeriggio, nello stadio a pochi passi dalla nostra abitazione vi è la partita Zadar-Nk Sibenik (partita equivalente alla nostra serie A). Io e Dante andiamo acquistando i biglietti pochi minuti prima dell'inizio della gara. Il match si conclude 2 a 2 con lo Zadar che recupera le due reti negli ultimi 10 minuti. Circa 4000 gli spettatori, le differenze con il calcio italiano si vedono e si sentono. Il livello equivarrebbe a una nostra serie C, mentre le tifoserie sono molto meno calde.

Zadar, Incontro Zadar - Sibenik 2-2
Zadar, Incontro Zadar - Sibenik 2-2
Zadar, Incontro Zadar - Sibenik 2-2

Zadar, Incontro Zadar - Sibenik 2-2, tifosi del Sibenik
Zadar, Incontro Zadar - Sibenik 2-2, tifosi del Sibenik
Non siamo gli unici italiani ad assistere la gara. Incontriamo un uomo di Genova sulla mezza età con il quale scambiamo qualche battuta sulle differenze del calcio tra i due Paesi. Così come nelle precedenti giornate la serata la passiamo nel centro storico mangiando in uno dei tipici ristoranti. Ne approfittiamo per prenotare una visita in barca all’indomani nelle isole Kornati.

Zadar, tramonto sul lungomare
Zadar, tramonto sul lungomare

Nessun commento

Powered by Blogger.