Kathmandu. Visitare Durbar Square durante l′Indra Jatra


Abbiamo raggiunto Durbar Square direttamente dal quartiere turistico di Thamel seguendo uno specifico itinerario a piedi che toccasse i principali siti d’interesse della zona. Per visitare la piazza, il cuore della Kathmandu antica, è necessario pagare un biglietto d’ingresso dal costo di 300 rupie. La donna all’ingresso ci ricorda che proprio oggi è in programma la giornata conclusiva della festività dell’Indra Jatra. Durbar Square è un autentico museo a cielo aperto e sarebbe quasi impossibile visitarla senza una guida. Una volta entrati sono diversi i procacciatori d’affari che si avvicinano a noi. Scegliamo la persona che ci sembra più preparata e cominciamo il nostro tour di due ore tra gli edifici storici dell’area. Punto di partenza il Tempio di Mahendreshwar nelle vicinanze della biglietteria all’estremità settentrionale della piazza. Durbar Square è il luogo in cui venivano incoronati i re e dove poi governavano. E’ un susseguirsi di gioielli architettonici e camminare è come un tuffo indietro nel tempo.

Kathmandu, Durbar Square
Kathmandu, Durbar Square
Kathmandu, Durbar Square
Kathmandu, Durbar Square
Il complesso è conosciuto anche con il nome di Hanuman-dhoka Durbar e prende il nome dalla statua di Hanuman, la divinità Hindu raffigurata nella forma di una scimmia, situata all’ingresso del Palazzo Reale. Diversamente dal solito non vorrei soffermarmi troppo sulla descrizione delle strutture e vorrei lasciar parlare soprattutto le immagini. Due ore, come potete immaginare, trascorrono velocemente e la nostra guida è costretta a farci un riassunto sulla storia di ogni edificio prestando attenzione a piccoli particolari. In generale, l’Hanuman-dhoka Durbar è possibile suddividerla in due aree principali: la parte esterna include il Kumari Ghar, il Kasthamandap, la grande Campana, il Tempio di Shiva e Parvati e il Tempio di Jagannath, mentre il complesso interno comprende l’antico palazzo reale, Hanuman Dhoka e i suoi cortili, Basantapur Durbar e altri.

Kathmandu, Durbar Square. Palazzo Reale
Kathmandu, Durbar Square. Palazzo Reale
Kathmandu, Durbar Square. Palazzo Reale
Il Tempio di Taleju è sicuramente l’edificio più sfarzoso. Con i suoi 35 metri di altezza domina l’intera Durbar Square. Ci limitiamo ad osservarlo dall’esterno perchè chiuso ai visitatori. Veniamo attirati dalla colorata statua di Kal Bhairav raffigurante Shiva nella sua manifestazione distruttiva. All’esterno del Gaddi Baithak, la parte neoclassica del Palazzo Reale, fervono i preparativi per l’ultimo corteo dell’Indra Jatra. In Basantapur Square dinanzi all'abitazione della Kumari Devi, la dea vivente, sono parcheggiati i tre carri che porteranno la Kumari e due fanciulli rappresentanti Ganesh e Bhairab in sfilata tra le vie dell'antica Kathmandu.

Kathmandu, Durbar Square
Kathmandu, Durbar Square
Kathmandu, Durbar Square
Kathmandu, Durbar Square
E’ ormai ora di pranzo, la piazza si va progressivamente riempiendo. Scegliamo un ristorante dalla vista superlativa su Durbar Square, il Kasthamandar Restaurant. Abbiamo tanto sentito parlare dei momo, ravioli di carne tanto rinomati, e decidiamo di ordinare due porzioni, al vapore e fritti. Non sarebbero poi così male se non fossero speziati. Il curry a quanto pare è praticamente ovunque nella cucina nepalese. Minacciosi nuvoloni intanto si vanno addensando all'orizzonte. Il monsone continua a ruggire nonostante la ricorrenza dell'Indra Jatra segni la fine della stagione delle piogge.

Kathmandu, Durbar Square. Vista dal Kasthamandar Restaurant
Kathmandu, Durbar Square. Vista dal Kasthamandar Restaurant
Kathmandu, Durbar Square. Vista dal Kasthamandar Restaurant
Nepal, momo
Kathmandu, Kasthamandar Restaurant. Momo
Dopo pranzo, forse con un po' troppo anticipo, ci appostiamo sulle gradinate del Tempio di Shiva e Parvati per assistere all’evento. E' qui che facciamo conoscenza di Rupesh e dei suoi amici. Fanno parte di un'associazione culturale e partecipano come volontari alla festa. In un batter d'occhio ci coinvolgono e dopo aver abbandonato la nostra postazione, hanno il piacere di accompagnarci in ogni angolo della stracolma piazza in attesa dell'annuale apparizione della Kumari. Assistiamo a balli tradizionali e spettacoli che rappresentano racconti mitici tra dei e demoni. Ci appostiamo in un angolo strategico nei pressi del Maju Deval, il tempio dedicato a Shiva, ed attendiamo la Kumari.

Kathmandu, Durbar Square. Indra Jatra
Kathmandu, Durbar Square. Indra Jatra
Kathmandu, Durbar Square. Indra Jatra
Kathmandu, Durbar Square. Indra Jatra
Per terra viene steso un tappeto rosso affinchè la Dea non tocchi terra. L'arrivo è preannunciato da spinta e urla dei presenti. Salutata dal presidente nepalese affacciato dal balcone del Palazzo Reale, la Kumari entra nel carro centrale insieme ai suoi servitori mentre in quelli esterni salgono i due fanciulli. Tra musiche assordanti e una folla festante la processione comincia a muoversi in direzione dell'Hannuman Dhoka. Per ammirarla ci spostiamo in diverse zone della Durbar Square. Rupesh ci invita a trascorrere un po' di tempo in un nascosto ristorantino (forse è una parola grossa definirlo tale) di alcuni suoi amici. L'ambiente è simile a una bettola, angusto e poco illuminato, ma siamo in compagnia di locali ed apprezziamo l'atmosfera.

Kathmandu, Indra Jatra
Kathmandu, Indra Jatra
Kathmandu, Indra Jatra
Kathmandu, Indra Jatra

Nessun commento

Powered by Blogger.