Header Ads

Vacanza nel Sultanato dell'Oman, ecco cosa vedere e quando partire


Organizzare una vacanza non è molto semplice e, la maggior parte delle volte ci pone davanti a tantissimi interrogativi. Dove andare, cosa vedere, quale periodo dell'anno è più favorevole per visitare la località scelta, sono questi alcuni degli interrogativi in questione ma talvolta, scegliere la meta della propria vacanza e dare una risposta a tutti le altre domande può rivelarsi molto semplice in quanto, grazie al web è possibile cercare e trovare tutte le informazioni che si desiderano. A tal proposito va precisato che una località davvero incantevole che merita di essere visitata è il Sultanato dell'Oman, che confina con gli Emirati Arabi Uniti a nord-ovest, con l'Arabia Saudita a ovest e con lo Yemen a sud-ovest, e che stando a quanto emerso da alcune indiscrezioni sembrerebbe essere stato premiato come ‘Miglior Destinazione’ alla prima edizione di Italia Travel Awards. Se la domanda che in questo momento vi state ponendo è, cosa vedere nel corso della vostra vacanza in Oman ecco che, va precisato che non potrete assolutamente non visitare Muscat, ovvero la capitale dove potrete godere della meraviglia dei numerosi edifici e palazzi di grande interesse storico, ma anche artistico e culturale. Da non perdere, nel corso della vacanza a Muscat è la Grande Moschea del Sultano Qaboos, considerata la terza moschea più grande al mondo e poi, ancora, il Royal Opera House. 

L'Oman è davvero un paese splendido e uno dei luoghi più straordinari del posto è proprio il suo infinito deserto rosso, ovvero il famosissimo Wahiba Sands. Potrete inoltre recarvi nella famosa riserva marina protetta, il Ras Al Hadd Turtle Reserve, dove potrete ammirare le tartarughe verdi. Degno di visita è anche Jabel Shams, ovvero il monte più alto dell'Oman con i suoi 3075 metri di altitudine e il Forte di Jabrin, bellissimo castello dalle pareti ocra che sembra quasi una costruzione in sabbia le cui stanze conservano meravigliosi soffitti affrescati, archi con iscrizioni coraniche e poi ancora bellissime finestre che si affacciano sul palmeto. Insomma, i luoghi da visitare sono davvero molti per questo vi conviene prendere parte ad un meraviglioso Oman tour, in modo tale da non perdervi alcuna meraviglia del posto. 

Come precedentemente anticipato esistono periodi più o meno convenienti per effettuare un viaggio e, a tal proposito, è importante sapere che il clima nel Sultanato dell'Oman è tropicale arido e, nei mesi compresi tra maggio e settembre, vi è un caldo torrido con temperature oltre 45 gradi. Proprio per tale motivo il periodo estivo non è particolarmente consigliato per fare una vacanza in Oman a differenza dell’inverno, periodo in cui la temperatura è mite.


***Post redazionale in collaborazione con IlViaggio.biz***

Nessun commento

Powered by Blogger.