Ultimi post

Il giorno della partenza. Da Bari a Durazzo

Adria Ferries. Bari-Durazzo

Sono sincero, erano mesi, anni che aspettavo questo momento, la partenza del mio progetto "#GreenRoutes. Il giro del mondo dei Parchi Nazionali" eppure negli ultimi giorni ho vacillato, tanto. Lasciare i propri cari e soprattutto la persona che da un po' di tempo a questa parte sta condividendo tutto con me non è facile. Non potevo nè buttare all'aria un progetto di vita nè pensare che un giorno mi sarei pentito di aver abbandonato tutto. Le forze sono tornate e così mi sono ritrovo a preparare gli zaini un giorno prima di imbarcarmi da Bari verso Durazzo, in Albania, con un traghetto della compagnia Adria Ferries

Per chi ancora non lo sapesse "#GreenRoutes. Il giro del mondo dei Parchi Nazionali" è un viaggio attorno al mondo attraverso mezzi pubblici nel quale mi sono prefissato di visitare almeno un'area protetta per ogni nazione attraversata. Il tutto con l'auspicio che questo possa diventare un'esperienza di vita, da ricordare e perchè no raccontare ai propri figli e nipoti.

Detto questo vi racconto com'è andata. Dopo aver salutato i miei cari mi sono messo in viaggio dalla mia città natale, Pescara, con un autobus Flixbus, grazie al collegamento diretto tra i due capoluoghi per un totale di tre ore e mezzo. A Bari la fermata è situata appena dietro la stazione centrale ed ho pensato bene di lasciare i miei bagagli presso il deposito della stessa stazione. Inevitabile, in quanto credo di aver caricato troppi i miei zaini. Sono arrivato in Puglia alle ore 16:00 circa e con alcune ore a disposizione prima di raggiungere il porto l'idea è stata quella di dare un'occhiata velocissima a Bari Vecchia. La parte più antica della città sembra essere una nazione a parte ascoltando il dialetto delle persone. E dire che io ho trascorso molti delle mie estati proprio in Puglia ed ascolto parlare i miei nonni pugliesi quasi tutti i giorni. Bari Vecchia un tempo era una zona degradata e pericolosa, ora ha mutato il suo aspetto ed è diventata un'area ospitale e soprattutto turistica. Tra le varie attività a conduzione famigliare le donne sono sedute sull'uscio di casa intente a conversare mentre gruppi di turisti stranieri si muovono tra i monumenti. Io ad esempio mi sono spinto sino alla Basilica di San Nicola dopo aver vagato tra i caratteristici vicoli.

Bari Vecchia
Bari Vecchia
Bari Vecchia
Bari Vecchia
Bari Vecchia
Prima di fare rientro in stazione per ritirare gli zaini ne ho approfittato per mangiare due focacce pugliesi al modico prezzo di 2 euro! Proprio dinanzi alla stazione vi è il capolinea con gli autobus urbani diretti al porto. Se anche voi dovete coprire questo tragitto segnatevi la linea 20/, è quella che conduce al terminal delle rispettive partenze. Non dimenticatevi come me di raggiungere la stazione marittima per il check in (fortuna che mi sono recato al porto in anticipo ed ho potuto rimediare).

Sono salito a bordo della nave Francesca di Adria Ferries diretta da Bari a Durazzo intorno alle ore 21:00, un'ora prima della partenza. Durata prevista del viaggio, dieci ore. Ponte 7, ho preferito alloggiare in una camera singola con bagno privato in vista delle fatiche dei giorni successivi. Devo dire che la camera è molto accogliente e soprattutto spaziosa, almeno per un viaggiatore solitario come me. Una vera e propria camera di hotel con doccia, lavabo, servizi e aria condizionata regolabile. Personalmente non mi imbarcavo da tantissimi anni ed è stato un piacere trascorrere qui una notte. La nave Francesca è dotata di tutti i confort, con ben 296 cabine per un totale di 859 letti, un ristorante à la carte con 50 posti a sedere, due bar e uno spazio dedicato al trasporto degli animali.

Adria Ferries. Da Bari a Durazzo
Adria Ferries. Da Bari a Durazzo

Nessun commento