Relax sulla spiaggia di Anakena


Dormo fino alle 10. Alle 13 appuntamento con Adriana e Kim di fronte il diving center. Abbiamo deciso di passare una giornata all’insegna del relax ad Anakena che raggiungiamo con un taxi. Pranzo nel chiosco adiacente quello del giorno prima, con uno spiedino di carne più un pezzo di una tradizionale torta alla banana. Alle 15 siamo in spiaggia a prendere il sole e a fare un tuffo in acqua.

Isola di Pasqua, Anakena
Isola di Pasqua, Anakena
Isola di Pasqua, Anakena
Rimango sotto il sole un’ora scarsa, ma giusto il tempo di diventare rosso gambero. Per questo motivo trascorro un’altra ora sotto le palme. Mi è balenata un’idea, farmi un tatuaggio in ricordo di questo viaggio, un moai. Racconto i miei pensieri e Adriana mi segue a ruota.

Isola di Pasqua, Anakena
Isola di Pasqua, Anakena
Isola di Pasqua, Anakena
Alle 18 ritorniamo ad Hanga Roa e insieme ci rechiamo ad un centro per tatuaggi, il Mokomae Tatoo. Vi lavora uno dei ballerini della sera prima. Sfogliamo qualche album con i vari disegni, poi il tatuatore ci disegna velocemente la figura con il pennarello nella posizione in cui lo vogliamo. Il moai, sulla scapola sinistra, è veramente bello ed il prezzo, stranamente per i canoni dell’isola, molto economico, 25000 $CH.

Isola di Pasqua, Anakena, Ahu Nau Nau
Isola di Pasqua, Anakena, Ahu Nau Nau
Isola di Pasqua, Anakena, Ahu Nau Nau
Decido di farlo e ci diamo appuntamento per il sabato successivo, in mattinata. Ad Adriana le disegna un motivo floreale sulla schiena, in basso, ma lei non è convinta, vorrebbe qualcosa di meno delicato. Saluto Adriana, ci vediamo domani. Dopo una bella doccia vado a cena al ristorante Tavake poco fuori la zona centrale: piatto con spaghetti, uovo e pomodori.

Nessun commento

Powered by Blogger.