Escursione al Parque Nacional Chiloè


Colazione in ostello e alle 9 io, Nicolas e Geraldine prendiamo un bus rurale diretto a Cucao nel Parque Nacional Chiloè. Impieghiamo circa un’ora e mezza per arrivare proprio dinanzi all’entrata del parco. Durante il tragitto in bus ho avuto la possibilità di osservare un pudù, una piccola specie cervica presente in quest’area che ha attraversato la strada per poi inoltrarsi velocemente nella boscaglia. Abbiamo la possibilità di affrontare più sentieri in quanto abbastanza brevi. Il primo, “El Tepual”, molto curato con passerelle di legno per tutto il percorso e dalla durata di circa mezz’ora, si inoltra verso l’interno attraversando una fitta vegetazione. Davvero particolari gli alberi.

Parque Nacional Chiloè, sendero El Tepual
Parque Nacional Chiloè, sendero El Tepual
Parque Nacional Chiloè, sendero El Tepual
Parque Nacional Chiloè, sendero El Tepual
Parque Nacional Chiloè, sendero El Tepual
Lungo la passeggiata scricchiolanti scale in legno portano su alcune piccole terrazze panoramiche. Optiamo quindi di recarci alla spiaggia distante circa 1,5 chilometri, attraverso un sentiero molto più carino del precedente. La vegetazione è ricca di piante dai fiori dall’intenso color giallo e dai fuchsia magellanica, una pianta che ricordo quand’ero piccolo in quanto era presente di fronte casa della nonna.

Parque Nacional Chiloè, vista dalle terrazze panoramiche
Parque Nacional Chiloè, vista dalle terrazze panoramiche
Parque Nacional Chiloè, raggiungendo l'oceano
Parque Nacional Chiloè, raggiungendo l'oceano
Costeggiamo una piccola laguna prima di avvicinarci alla spiaggia che sfortunatamente non possiamo raggiungere a causa di uno specchio d’acqua formatosi con l’innalzamento delle maree. Nelle vicinanze sono al pascolo numerosi bovini mentre due cavalli liberi scorrazzano ad alta velocità. Raggiunto un mirador ci appostiamo rilassandoci sulle panchine e addormentandoci sotto il sole al suono della natura.


Parque Nacional Chiloè, spiaggia
Parque Nacional Chiloè, spiaggia
Parque Nacional Chiloè, spiaggia
Parque Nacional Chiloè, animali al pascolo
Parque Nacional Chiloè, animali al pascolo
Parque Nacional Chiloè, animali al pascolo
Parque Nacional Chiloè, mirador sull'oceano
Parque Nacional Chiloè, mirador sull'oceano
Raggiungiamo nuovamente l’entrata dopo aver attraversato alcune dune. Si sono fatte le 15 e dobbiamo attendere un’ora prima di prendere l’autobus per ritornare a Castro. Un’altra siesta, questa volta in un prato nelle vicinanze del lago Cucao mentre una scolaresca si apposta a qualche metro da noi.

Parque Nacional Chiloè, Lago Cucao
Parque Nacional Chiloè, Lago Cucao
Parque Nacional Chiloè, Lago Cucao
Quando decidiamo di andare a cena, verso le 22,15, molti ristoranti sono al completo perchè trasmettono la semifinale di Copa Libertadores Universidad de Chile – Vasco da Gama. Troviamo il ristobar "Q’ilu" e io e Nicolas dividiamo un enorme piatto di chorrillana a base di patate, carne di maiale affumicata, carne di bovino, peperoni, uova, carote e cipolle. Ottimo.

Castro, Ristobar Q'ilu, chorrillana
Castro, Ristobar Q'ilu, chorrillana

Autobus rurale Castro - Cucao A/R: 3200 $CH
Entrata Parque Nacional Chiloè: 1000 $CH

Nessun commento

Powered by Blogger.