Visitare a Praga: il Sex Machines Museum


C'è un luogo a Praga capace di attrarre più turisti di quanto facciano attrazioni ben più conosciute. Sto parlando del Sex Machines Museum, l'eccentrico museo delle macchine del sesso. Si sa, se per alcuni è argomento tabù, per altri può essere divertente e quotidiano. Si tratta d'altronde di un aspetto che prima o poi toccherà la vita di ognuno. La sua posizione favorisce un tale afflusso di persone, il museo è situato in un palazzo seicentesco a pochi passi dal celebre Orologio Astronomico in via Via Melantrichova 18. Devo ammettere che anch'io non ho resistito dalla curiosità di entrare. Dopo aver pagato il biglietto d'ingresso, 250 Kč, superiamo una sala dall'abbigliamento erotico e la "Sedia dell'Amore" al centro e ci dirigiamo subito verso la contigua saletta riservata e semi-nascosta da un tendone. Qui è ricostruito un piccolo cinema dedicato alla proiezione di due grotteschi film pornografici spagnoli risalenti addirittura al 1925. I film, girati pare su richiesta personale di re Alfonso XIII, rispecchiano i gusti depravati della classe dirigenziale di un tempo. Si osserva qualche spezzone di film con un misto di stupore e divertimento.

Praga, Sex Machines Museum
Praga, Sex Machines Museum
Praga, Sex Machines Museum
Praga, Sex Machines Museum
Praga, Sex Machines Museum

Ci spostiamo quindi nelle altre sale dalle pareti rigorosamente dipinte di rosso. Il museo si sviluppa su ben tre livelli ed ospita più di 200 oggetti, una limitata galleria d'arte a tema erotico ed abbigliamento legati alla sfera della sessualità. La collezione ripercorre lentamente la storia della perversione e della stimolazione sessuale umana e testimonia come dall'antichità l'uomo si sia cimentato nella costruzione di particolari macchine atte ad aumentare ed anche impedire il piacere. Si parte con una serie di falli di gomma e piercing, si continua con vecchie macchine antimasturbazione e cinture di castità fino ad arrivare ad una scabrosa sala sadomaso. Gli oggetti provengono da tutto il mondo e nella esposizione c'è molto d'italiano da vedere, scarpe degli anni 30' con fallo sulla parte anteriore "Gabriele D'Annunzio style", una "scatola magica" ed altro ancora.

La mia opinione: il prezzo, per quello che il museo offre, è un po' troppo alto ma rappresenta una piacevole e divertente tappa per stare in compagnia e farsi qualche risata.

Praga, Sex Machines Museum
Praga, Sex Machines Museum
Praga, Sex Machines Museum
Praga, Sex Machines Museum
Praga, Sex Machines Museum

Nessun commento

Powered by Blogger.