Ultimi post

Trekking nello stato di Carabobo: il Cerro Los Aguacates

Cerro Los Aguacates

Ho trascorso circa due settimane in Venezuela e tra le varie attività realizzate mi sono concesso anche un facile trekking. Per la verità è stata una giornata nata un po' a sorpresa, dopo un invito ricevuto dai cugini della mia compagna. Prima di partire, infatti, non avevo pianificato quasi niente ad eccezione della Colonia Tovar, nè conoscevo il Cerro Los Aguacates, nello stato di Carabobo

Con un pick up (è la seconda volta che mi capita di viaggiare all'interno del cassone) abbiamo raggiunto il punto di partenza di questo facile trekking, nella municipalità di San Joaquin. Siamo partiti in sei alle prime luci del mattino dalla città di La Victoria, nello stato di Aragua, per arrivare a Mariara e da lì dirigerci alla Hacienda Cura, situata a circa 600 metri dal pedaggio. Qui, dopo aver pagato il parcheggio siamo partiti per la camminata attraverso le montagne. 

Il Cerro Los Aguacates è una meta rinomata per gli abitanti della zona soprattutto nel fine settimana. C'è chi sceglie di percorrere i sentieri in mountain bike, chi per praticare canyoning, chi come noi a piedi con l'obiettivo finale di rinfrescarsi nelle scenografiche cascate del Cerro.

Il sentiero per arrivare alla cascata, destinazione finale del nostro trekking, è di circa 7,5 km (solo andata). Durante la camminata ci siamo chiesti il per quale motivo il Cerro si chiamasse così dato che di aguacates (avocado) nemmeno l'ombra. Sono invece presenti alberi di mango ed alcuni banani selvatici. Non sono presenti particolari difficoltà ed il percorso si snoda prevalentemente in salita, ad eccezione di brevissime discese e sezioni in semi piano. Portate con voi un cappello, crema solare e soprattutto acqua, dato che vi troverete a camminare sotto il caldo sole venezuelano per gran parte del tragitto. Fate attenzione inoltre al panorama, man mano che salite, alle vostre spalle, si aprirà una splendida vista sul lago di Valencia.

Sentiero per il Cerro Los Aguacates
Sentiero per il Cerro Los Aguacates
Sentiero per il Cerro Los Aguacates
Abbiamo impiegato circa due ore e mezza per raggiungere la cascata. Dopo aver superato un paio di cancelli il sentiero prosegue senza deviazioni sino ad arrivare ad un ponte. In questo punto i mountain bikers decidono spesso di continuare per pochi chilometri ancora fino al punto più alto del percorso, lì dove sono presenti alcune piantagioni di caffè, a quota 1.055 metri. Gli escursionisti (noi inclusi) sono invece soliti svoltare a destra. Qui il sentiero si stringe e costeggiando il torrente nella vegetazione per una decina di minuti è possibile giungere alla grande cascata. Due sono i salti. Noi ci siamo fermati al primo dato che per raggiungere il secondo è necessario inerpicarsi su una parete rocciosa aiutandosi con una corda. Meglio evitare qualsiasi rischio, pochi giorni prima un'escursionista ha perso la vita proprio dopo essere precipitato in questo punto. 

Concedetevi un tuffo nelle fredde acque del laghetto ai piedi della cascata ed ammirate le splendide farfalle colorate che volano nei dintorni. Una raccomandazione: se decidete di mangiare qui con un pranzo al sacco, mi raccomando non sporcate. In alternativa potrete prendere in considerazione l'Hacienda Cura che offre alcuni spuntini veloci con piatti tradizionali venezuelani.

Cerro Los Aguacates, cascata
Cerro Los Aguacates, cascata
Cerro Los Aguacates
Cerro Los Aguacates
Cerro Los Aguacates
Sentiero per il Cerro Los Aguacates
Sentiero per il Cerro Los Aguacates
Sentiero per il Cerro Los Aguacates

Nessun commento