Header Ads

Bolivia. Tour nella Reserva Nacional de Fauna Andina Eduardo Avaroa

Laguna Colorada


Immaginate di essere catapultati all'interno di un quadro surrealista. Ebbene quello a cui vi troverete di fronte nella Reserva Nacional de Fauna Andina Eduardo Avaroa supererà ogni immaginazione. I vostri occhi subiranno un continuo bombardamento di colori impossibile da dimenticare. Siamo nell'angolo sud-occidentale della Bolivia, al confine con Cile e Argentina, in una delle regioni più selvagge al mondo. Qui i deserti, grazie alla spinta degli impetuosi venti che soffiano da queste parti, formano contorte formazioni rocciose erose nei secoli. In alcune zone la terra ribolle letteralmente rivelando preziose ricchezze minerarie. Vulcani attivi fanno da sfondo a lagune dai colori più impensabili. Venire qui è probabilmente il momento più atteso da tutti i viaggiatori insieme al vicino Salar de Uyuni. Parlare di Bolivia senza nominare la Reserva Eduardo Avaroa è come parlare di Roma senza il Colosseo o di Parigi senza la Tour Eiffel. La Riserva è stata fondata nel 1973 con l'obiettivo di conservare l'ecosistema della regione che riunisce una ricca biodiversità, i già citati spettacolari paesaggi oltre a un importante patrimonio archeologico e culturale. Nella zona sono state infatti individuate varie zone ad importanza storica come i siti di Huallajara, Abra Puripica e alcune parti della Gran Ruta Inca.

COSA VEDERE

Laguna Colorada

Un pittoresco specchio d'acqua dalla colorazione rossa per via delle alghe e del plancton che prosperano nelle sue acque ricche di minerali. La laguna ha un profondità massima di soli 80 cm ed ospita una popolazione numerosa di fenicotteri.

Laguna Colorada
Laguna Colorada
Laguna Verde

La laguna comprende due specchi d'acqua separati da un canale. L'incredibile colorazione verde è dovuto all'elevato contenuto di arsenico, zolfo e piombo. Alle spalle della Laguna si erge maestoso il cono vulcanico del Volcan Licancabur.

Laguna Verde
Laguna Verde
Altre lagune

Altri suggestivi specchi d'acqua come la Laguna de Celeste, Honda, Canapa, Totoral, Hedionda, Kalina, Pelada, Kollpa Laguna, Chipapa e la Laguna Chojlla sono utilizzati come luoghi per la nidificazione dai fenicotteri e da altre specie di uccelli.

Laguna Canapa
Laguna Canapa
Laguna Hedionda
Laguna Hedionda
Laguna Honda
Laguna Honda
Arbol de Piedra

Una particolare conformazione rocciosa erosa dal vento a forma di albero nel cuore della Pampas de Siloli. La maggior parte delle escursioni organizzate si ferma qui per una foto ricordo.

Arbol de Piedra
Arbol de Piedra
Termas de Polques

Ai piedi di Cerro Polques si trovano piccole sorgenti termali, le Termas de Polques, nelle quali ci si può rilassare e fare un bagno. La temperatura dell'acqua, ricca di minerali, va dai 30 ai 35°C.

Termas de Polques
Termas de Polques
Ch'aska

Il piccolo museo Ch'aska è situato nel villaggio di Quetena Chico. Qui è possibile trovare importanti informazioni su tutta la biodiversità all'interno della Reserva Eduardo Avaroa.

Sol de Mañana

Un bacino caratterizzato da una costante attività vulcanica ad un'altitudine di 4850 metri. Si osservano polle di fango gorgogliante, geysers e fumarole, il tutto accompagnato da un odore nauseabondo di vapori sulfurei.

Sol de Mañana
Sol de Mañana
El Rocas de Dalí

Un aspro pendio, nei pressi del salar de Chalviri, punteggiato da enormi rocce di origine vulcanica tale da sembrare un quadro realizzato dal maestro del surrealismo.

El Rocas de Dalì
El Rocas de Dalì
Desierto de Siloli

Un territorio aspro e ventoso a circa 20 km dalla Laguna Colorada.

Desierto de Silioli
Desierto de Silioli
Volcán Uturuncu

Un vulcano attivo. È la montagna più alta del sud della Bolivia. Dall'alto dei suoi 6.008 metri è possibile avere una vista spettacolare sulle montagne circostanti e sulle lagune in questa parte di Riserva. Le jeep arrivano a un chilometro dalla cima e da qui si può proseguire a piedi.

Volcán Uturuncu
Volcán Uturuncu
Volcán Licancabur

Nelle vicinanze della Laguna Verde, l'imponente vulcano dalla forma conica raggiunge un'altitudine di 5.868 metri. È la vetta maggiormente affrontata nelle arrampicate all'interno dell'area protetta. In prossimità della cima si trova un cratere con acqua che presenta le stesse caratteristiche della Laguna Verde.

Volcán Licancabur
Volcán Licancabur
COME VISITARE LA RISERVA

Dalle città di Uyuni o Tupiza partono numerose escursioni organizzate dalla durata variabile. Quelle più vendute prevedono un circuito di tre giorni che tocca il Salar de Uyuni e la Laguna Cañapa al di fuori della riserva e la Laguna Colorada, il Sol de Mañana e la Laguna Verde e all'interno del territorio protetto. Le sistemazioni per la notte sono solitamente ostelli molto basici che possono raggiungere temperature bassissime soprattutto durante la notte.

Jeep Riserva Avaroa
Jeep utilizzate nei tour all'interno della Riserva
Una camera di sale durante il tour
Una camera di sale durante il tour

2 commenti:

  1. Risposte
    1. Non aspettare, rimarrai incantata dalla bellezza dei luoghi! :)

      Elimina

Powered by Blogger.